Il Bianco e l’Azzurro, le festa medievale del Quartiere di Canneti che si svolge da venti edizioni a San Quirico d’Orcia (Siena) è stata riconosciuta manifestazione di rievocazione storica di interesse regionale per la Toscana.

E così, la ventunesima edizione in programma dal 17 al 19 maggio è stata inserita nel calendario regionale delle manifestazioni di rievocazione storica.

Un riconoscimento che arriva a poche settimane di distanza da un altro prestigioso attestato sempre ad opera della Regione Toscana che, con decreto del Presidente Eugenio Giani, ha riconosciuto il Quartiere di Canneti associazione di rievocazione storica di interesse regionale. Riconoscimento consegnato a fine 2023 nel corso di una cerimonia in Sala Pegaso.

“Un riconoscimento per la nostra Festa medievale che da ventuno edizioni rappresenta ormai un punto di riferimento per l’attività di tutto il Quartiere e un riferimento nazionale nel panorama delle rievocazioni storiche. Il nuovo anno si apre in continuità con un percorso ormai avviato alcuni anni fa e al quale tutto il nostro popolo, che ringrazio, si dedica costantemente con grandissimo impegno e partecipazione” – sottolinea il capitano Tommaso Ciolfi.

La Toscana è da tempo terra di rievocazioni e ricostruzioni di eventi storici largamente radicate nel territorio e nel tessuto sociale, prova ne sono le non poche manifestazioni, di rilievo anche internazionale, che richiamano periodicamente nelle zone interessate flussi turistici considerevoli. Tra queste a San Quirico d’Orcia Il Bianco e l’Azzurro.