Tornano a sventolare le bandiere biancazzurre a San Quirico d’Orcia. Ecco Portanuova 1155, la festa del Quartiere di Canneti, in programma per sabato 18 e domenica 19 settembre 2021.

Due giorni di bandiere, tamburi e chiarine; due giorni di piatti tipici e vini valdorciani, ma anche una mostra con i disegni realizzati dai giovani draghetti biancazzurri durante il lockdown del 2020.

Ad oltre due anni dall’ultima Festa del Barbarossa, e dall’ultimo Il Bianco e l’Azzurro – la kermesse medievale dei Canneti -, il rione del Dragone ha deciso di ripartire, ha deciso di riprendere le proprie attività sociali, in piena coerenza con quanto emerso nei mesi scorsi all’EAB-Ente Autonomo Barbarossa, quando l’unico voto favorevole allo svolgimento del Barbarossa 2021, è stato quello del Quartiere dei Canneti.

«Ha prevalso la voglia di non arrendersi, di guardare avanti con ottimismo – spiega il Capitano dei Canneti Tommaso Ciolfi – e così è nata “Portanuova 1155”, una festa per tutti i nostri giovani e piccoli cannetini, che in questi due anni sono stati i più penalizzati dagli effetti della pandemia. Una festa per San Quirico, per tutti coloro che sono stati privati della socialità, e per i tanti turisti presenti in questo periodo in Val d’Orcia. Dallo scorso giugno, sempre rispettando un rigido protocollo interno, pienamente corrispondente alle direttive del governo nazionale, abbiamo ripreso gli allenamenti di bandiere, di tamburo e di chiarina. Saranno due giorni impegnativi, nel rispetto delle norme anti-Covid, ma con la voglia di tornare a socializzare, di vedere i sorrisi dei nostri ragazzi, di rivedere le bandiere biancazzurre solcare il cielo di San Quirico».

Portanuova 1155 si svolgerà interamente nel cuore del Quartiere di Canneti, un’occasione in più per ammirare la suggestione e la bellezza del gigantesco trabucco (6 metri di altezza) realizzato a mano dagli artigiani dei Canneti ed ormai fra i ‘monumenti’ più visitati e fotografati di San Quirico d’Orcia.

IL PROGRAMMA – La manifestazione prenderà il via sabato 18 settembre, con l’apertura della Taverna Porta Nuova (ore 15.15); alle 16.45 inaugurazione Mostra “Lockdown biancazzurro”, presentazione ed esposizione dei disegni dei giovani cannetini realizzati nel 2020. Alle 18.15 aperitivo di bandiere a Portanuova, con un ‘assaggio’ dei nostri sbandieratori apprezzati in Italia e all’estero. Dalle 19.15 cena tipica valdorciana nella piazzetta di Porta Nuova.

Domenica 19 settembre, apertura (ore 10.15) della Taverna Porta Nuova; ore 11.15 Corteo Draghetti Biancazzurri ed esibizione giovani sbandieratori, tamburini e chiarine a Porta Nuova. Alle 12.30 pranzo cannetino (Piazzetta Porta Nuova); nel pomeriggio (ore 17) Corteo del Gruppo Sbandieratori Quartiere di Canneti lungo le vie del Quartiere, a seguire esibizione sbandieratori, tamburini e chiarine a Porta Nuova. Dalle 19.15, cena tipica valdorciana e chiusura manifestazione.

La manifestazione si svolgerà nella piena osservanza delle disposizioni in materia di contrasto alla diffusione del Covid-19.

Info, programma e aggiornamenti su www.canneti.it e canali social Quartiere di Canneti facebook quartieredicanneti; twitter @canneti1962 e instagram quartieredicanneti