E anche il Pranzo degli Auguri è andato in archivio. Una splendida giornata cannetina passata nella nostra sede, un pranzo prelibato e un torneo di panforte molto combattuto. Ah, c’era anche la neve in giardino.

L’atmosfera è quella natalizia, insomma. L’albero all’interno della sede è bello addobbato di bianco e d’azzurro, le ghirlande, la voglia di stare insieme per l’ultimo appuntamento ufficiale dell’anno. Il menù è come sempre da leccarsi i baffi. Le splendide cuoche dei Canneti stupiscono ogni volta e il palato ogni volta resta estasiato. Un applauso infinito per la nostra cucina, non sarà mai abbastanza.

E allora tutti a tavola: via con un antipasto caldo, con sformatini e polenta fritta, vere bontà. A seguire dei caldi e gustosi tortellini in brodo; e favolose tagliatelle al sugo, saporite e consistenti. Poi i secondi: è stata la volta delle tagliate, di carne rossa (vitello) e bianca (pollo) insaporite con gli aromi; accompagnate da patate arrosto ed erbette al burro. Una bella fetta di ananas (ma anche due) per sgrassarsi la bocca e via il dolce di Porta Nuova. E mentre per tutto il pasto sono stati protagonisti vini Doc Orcia di varie aziende, per il dolce è stato assoluto protagonista il Vin Santo del nostro Jacopo Pop Bensi, fresco trionfatore del concorso dedicato ai Vin Santi artigianali di Montefollonico (LEGGI). E così abbiamo capito molto bene percè il vin santo di Jacopo ne ha messi in fila più di ottanta.

Il pomeriggio è proseguito con l’ormai tradizionale Torneo di Panforte combattuto fino alla fine, con capanne e tiri davvero acrobatici. Una giornata in allegria, per augurarci delle splendide festività di fine anno. E un augurio per l’anno nuovo che sarà pieno di sorprese, e di appuntamenti da non perdere, al di qua di Porta Nuova.