Non c’è vittoria senza spettacolo, ma può esserci spettacolo senza vittoria. Come nel caso della nostra sbandierata del Barbarossa 2019 (domenica 16 giugno), bella, bellissima, ben eseguita, spettacolare; ma purtroppo fatta da primi (è la terza volta negli ultimi quattro anni che questo accade, un caso strano eh) e contro un avversario di grande valore.
Eh già, non è andata come volevamo, ma i campioni dello scorso anno – Lapo, Alessio, Elia, Piergiovanni e Jacopo – hanno onorato al meglio i nostri colori, regalando al pubblico della Festa del Barbarossa un grande spettacolo. Per cui ve la riproponiamo volentieri! UNUS SED DRACO