Gli sbandieratori

La prima gara di bandiere in Italia e nel mondo è stata la Gara degli Alfieri del Barbarossa 1964, e fu vinta proprio dai Canneti (leggi); da quel momento in poi la scuola di bandiera cannetina si è fatta apprezzare a San Quirico d’Orcia, in Italia e nel mondo.

Fin dagli anni Sessanta gli alfieri e tamburini dei Canneti si sono esibiti con i propri costumi e le proprie bandiere nelle piazze della Toscana e d’Italia, partecipando anche agli eventi promozionali del comune di San Quirico d’Orcia ed ovviamente della Festa del Barbarossa.

Il Gruppo Sbandieratori del Quartiere di Canneti, ha partecipato nel corso dei decenni ad eventi folcloristici in Italia ed Europa (leggi CANNETI IN TOUR), fra le tante uscite e manifestazioni, ricordiamo il Festival di Metz (Francia) in cui i Canneti hanno rappresentato le Terre di Siena e la Toscana; Expo 2015 Milano, dove gli sbandieratori e musici cannetini hanno partecipato e si sono esibiti al National Day della World Agronomists Association; e come gruppo ospite ‘abituale’ alle Giornate Medievali della Repubblica di San Marino. Nel 1999 l’iscrizione alla Fisb-Federazione Italiana Sbandieratori (fino al 2015) partecipando a Campionati italiani coreografici e alle Tenzoni nazionali nelle categorie di singolo, coppia, piccola squadra, grande suadra e musici, ottenendo anche primi posti e buoni piazzamenti. Fra gli anni Settanta ed Ottanta alcuni sbandieratori dei Canneti hanno fatto anche parte del Gruppo sbandieratori San Quirico, poi chiuso definitivamente nel 1992.

Oggi il gruppo storico dei Canneti si compone di 10 sbandieratori, 12 tamburini, 4 chiarine e 1 portastemma. Lo spettacolo tradizionale è composto da un ingresso molto coreografico dove interagiscono sbandieratori e musici, con lanci stellari, giochi tradizionali e nuove evoluzioni della bandiera. Non può mancare la sbandierata tradizionale a coppia, quindi in quattro o sei, e la grande squadra con otto o dieci elementi; oltre ad una serie di singoli a più bandiere per valorizzare ed evidenziare la tecnica assoluta degli alfieri cannetini.

L’esibizione dei Canneti ai Campionati FISB che si sono svolti nel 2008 proprio a San Quirico d’Orcia