COMUNICATO STAMPA COMUNE SAN QUIRICO D’ORCIA – Ente Autonomo Barbarossa

Il Barbarossa 2020 è ufficialmente annullato. La decisione è arrivata nella tarda serata di ieri dall’assemblea dell’Ente Autonomo Barbarossa (EAB) che, con voto unanime, ha disposto di annullare interamente la 60edizione della Festa del Barbarossa che si sarebbe dovuta tenere dal 17 al 21 di questo mese di giugno. E’ la prima volta nella storia della festa sanquirichese, dal 1962, che un’edizione viene annullata.

Le restrizioni ancora in vigore per il contrasto al Covid-19, i motivi che hanno fatto decidere per l’annullamento: dalle disposizioni sul distanziamento sociale e il divieto di creare assembramenti; fino all’impossibilità i Quartieri di svolgere le proprie cene e le feste titolari, la Festa del Barbarossa non sarebbe potuta essere la stessa.

«E’ stata una decisione molto sofferta – spiega il sindaco e presidente EAB Danilo Maramai – ma sicuramente si tratta della decisione più giusta da prendere. Il Barbarossa rappresenta il momento espressivo della più alta socialità della nostra comunità e proporlo in forma ridotta o con delle limitazioni avrebbe voluto dire mortificare i nostri Quartieri e l’alto valore culturale, storico e sociale della nostra festa. Avrebbe inoltre voluto dire mancare di rispetto alle nostre tradizioni e ai nostri concittadini che fanno della loro passione e della loro identificazione con i propri Quartieri un motivo di orgoglio. Siamo già al lavoro per l’edizione del prossimo anno».

Questa decisione presa dall’EAB giunge dopo il rinvio dello scorso 21 aprile, quando fu deciso di rinviare a settembre l’edizione 2020, in attesa di valutazioni sulla fattibilità di regolare svolgimento. Nella stessa occasione furono già annullate le Feste titolari dei Quartieri, che si sarebbero dovute svolgere nei quattro fine settimana antecedenti alla al Barbarossa. Appuntamento quindi al 2021: la sessantesima edizione si svolgerà dal 16 al 20 giugno.

LEGGI ANCHE Comunicazione EAB. Barbarossa 2020 rinviato a settembre, annullate le Feste dei Quartieri